Coliche Gassose, Stipsi e Dischezia del neonato

Le coliche gassose del neonato non sono ”fisiologiche” non passano da sole.

Le coliche gassose sono dovute a un quadro infiammatorio intestinale che provoca mal di pancia, aria e alterazione del transito gastrointestinale (stipsi, dischezia, ecc.).

I principali sintomi per capire se il neonato soffre di coliche, stipsi o dischezia sono:

  • il bambino piange finchè non riesce ad emettere gas o fare la cacca; solo allora si tranquillizza;
  • Il bambino piange e vuole attaccarsi al seno spesso, cercando di calmarsi (ma poi ricomincia a piangere);
  • il bambino piange anche quando è allattato al seno e si stacca spesso dal seno;
  • il bambino sta meglio quando si massaggia la pancia e fa aria;
  • il bambino dorme solo al petto e in braccio;
  • il bambino fatica a dormire supino (tira la pancia);
  • il neonato fa la cacca più di 2/3 volte al giorno o meno di 1 volta;
  • il neonato si scarica spesso ma con poche feci (sporca appena il pannolino);
  • il neonato fa la cacca con molta fatica o solo se stimolato con sondino/clistere;
  • Il bambino soffre anche di reflusso gastroesofageo (rigurgiti e difficoltà digestiva).

Fortunatamente, le coliche, la stipsi e la dischezia si possono prevenire e curare.

Infatti, conoscendo tutte le cause per cui si infiamma l’intestino del bambino, trattiamo con successo numerosi piccoli pazienti per risolvere le coliche gassose, la stipsi e la dischezia del neonato.

Le coliche si possono (e si devono risolvere) sia nei bambini allattati al seno sia nei bambini allattati artificialmente.